20Set

Pazza incoscienza…TOR 2014.

Categoria: by Marina Plavan

Marina PlavanSono finalmente arrivata dopo 102 ore di gioia , fatica e sudore. Grandiosa Marina Aquila gigante!!!!

Tutto cominciò quel lontano 1° febbraio, quando con un click al computer riuscii a far parte dei 770 concorrenti partenti al Tor des Geants 2014!!!!! E di lì cominciarono gli allenamenti, luoghi di montagna bellissimi, dislivelli importanti, scelti con cura e vissuti intensamente. “Pazza”, “incosciente” furono gli aggettivi che mi rivolsero amici e parenti, sapendo anche che otto giorni prima sarei stata sui nastri di partenza ancora una volta a Courmayeur per la CCC ( 102 KM ).

categoria: News, Racconti, Racconti Italia, 2014, 2014, 2014, Valetudo news, Tags 2014, TOR

20Set

Il TOR di Nicola-inviperito-Bassi!

Categoria: Contenuto redazionale

bassi1Ok ragazzi: il fantastico Tor è concluso! Una delle più grandi sfide di ultra endurance in montagna al mondo, 340km e 28.000m d+sono le cifre ufficiose, 650 i partenti da Courmayeur, con l’obiettivo comune di misurarsi prima di tutto contro se stessi.

Qualche giorno è passato, a “ botta fredda” dicono si ragioni meglio: con più calma, con più lucidità con più razionalità. In effetti non sono più incazzato e inviperito (per chi mi conosce sa che è già qualcosa…); sono abbondantemente deluso, discretamente nauseato e profondamente schifato. Tutti i valori che penso hanno fatto amare questo sport sono stati completamente bistrattati. La lealtà e la coerenza con se stessi e gli altri, l’accettazione dei propri limiti, la sportività, il senso della sfida da superare con le nostre proprie forze... dov'erano durante questo Tor?

scritto da: Nicola Bassi, categoria: News, Racconti, Racconti Italia, 2014, 2014, 2014, Tags 2014, TOR

17Set

IN FORMA E SEMPRE CONNESSI CON VíVOSMART, LA NUOVA FITNESS BAND DI GARMIN.

Categoria: Comunicato stampa

GARMIN vivosmart violaC’è una nuova fitness band che, giorno dopo giorno, non solo ci guida verso uno stile di vita sano e attivo, ma ci consente di rimanere connessi con familiari e amici grazie alla possibilità di ricevere notifiche dal proprio smartphone direttamente sul suo display: sms, chiamate in entrata, email e tanto altro.

È vívosmart, il dispositivo ultimo nato di casa Garmin. Così come vívofit®, Garmin vívosmart “monitora” lo stile di vita di chi lo indossa per migliorarne la qualità e renderlo più attivo attraverso obiettivi quotidiani da raggiungere o invitando ad alzarsi e muoversi quando da troppo tempo si rimane immobili in un singolo posto.

categoria: News, News dalle Aziende, 2014, 2014, Tags 2014, garmin, vivosmart

16Set

Misurina Sky Marathon

Categoria: Comunicato stampa

misurinaUltimi giorni per iscriversi alla Tre Cime Experience by Scarpa®. Ivano Molin, atleta di casa, spiega i segreti dei sentieri all’ombra delle Tre Cime di Lavaredo.

Sul sito della Cadini Promotion Domenica 14 settembre si chiuderanno le iscrizioni di entrambe le gare, la Misurina Sky Marathon di 40 chilometri e la Cadini Sky Race. In questi giorni alla segreteria operativa dell’evento sono arrivate oltre 350 iscrizioni.
La Misurina Sky Marathon si prefigura come una delle più interessanti novità all'interno del calendario delle corse in montagna per l'estate 2014. Le montagne che contornano la “Perla delle Dolomiti” saranno infatti teatro della prima edizione di una spettacolare maratona d'alta quota.

categoria: News, 2014, 2014, Tags 2014, misurina

15Set

SUUNTO AMBIT2: NUOVE AVVENTURE IN MONGOLIA

Categoria: Comunicato stampa

bracaliDal 2 al 16 agosto la collaborazione tra Suunto e Luca Bracali si è nuovamente manifestata. Il noto esploratore, documentarista e fotografo italiano, infatti, è rientrato da un'importante spedizione in Mongolia, denominata "I cacciatori con le aquile". Al suo fianco, o meglio, al suo polso (come ormai avviene da qualche anno) Suunto, in particolare per questa spedizione in Asia il modello utilizzato è stato l'Ambit2 Black HR, l'orologio GPS ormai icona nelle avventure outdoor.

categoria: News, News dalle Aziende, 2014, 2014, Tags 2014, suunto

Una frase per correre.

  • SMETTERE È PIÙ DIFFICILE CHE COMINCIARE

    "Smettere a volte è più difficile che cominciare". Passiamo anni inseguendo un sogno, facciamo sacrifici enormi, ma proprio quando finalmente siamo ad un passo dalla meta, ci fermiamo un attimo a riflettere e con le lacrime agli occhi ci giriamo e torniamo indietro. Non è una sconfitta, solo una scelta: rinunciamo ai nostri sogni per qualcosa di più importante e questo ci rende più forti e più determinati, ma non bisogna dimenticare una cosa: ogni volta che ti trovi a un bivio e fai una scelta difficile, non voltarti mai indietro!!!

Akawa photo contest

Ercolinapestamusi

Aggiornamenti D+Gare

traildelmese-logo